Istituto di Psicomotricità di Anne-Marie Wille fondato nel 1977
SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL CORSO DI PSICOMOTRICITA’ AD INDIRIZZO MUSICALE DI PRIMO LIVELLO - INIZIO SETTEMBRE 2012
VITA DELL'ISTITUTO DI PSICOMOTRICITA' (1977 - 2012)

INTERVENTI PSICOMOTORI

Le attività dell’Istituto di Psicomotricità iniziano nel 1977 con consultazioni e sedute di terapia psicomotoria e grafomotoria individuale per l’età evolutiva e adulta. Si svolgono anche consulenze e supervisioni di interventi psicomotori in corso.

I riferimenti teorici della terapia psicomotoria svolta presso Istituto di Psicomotricità sono quelli dei lavori dello psichiatria J. De Ajuriaguerra, della psicologia piagettiana, della neuropsicologia e nell’etologia umana.

La metodologia e la tecnica derivano dall’applicazione terapeutica della ritmica di J.Dalcroze, del metodo psicomotorio di Suzanne Naville con la successiva elaborazione di Anne-Marie Wille.

FORMAZIONE PSICOMOTORIA

Nel 1977 nasce il primo Corso Biennale di Formazione in Psicomotricità. Dal 1982, i corsi diventano Triennali e proseguendo fino al 2008. Il modello teorico-pratico di riferimento della formazione si riferisce al corso per Rééducateurs de la psychomotricité, istituito nel 1964 dalla Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’Università e dal Servizio Medico-Pedagogico di Ginevra.

AGGIORNAMENTO

Oltre ai Corsi di Formazione Triennali l’Istituto ha organizzato al suo interno numerosi corsi brevi, seminari e convegni di cui si presentano le tematiche fondamentali.

CORSI BREVI
  • I Disturbi Generalizzati dello Sviluppo (2012)
  • I Disturbi della Coordinazione Motoria (2012)
  • Corso annuale sul’intervento psicomotorio di Primo Livello secondo il metodo di Anne-Marie Wille, primo livello, secondo livello (dal 2003 ad tutt’oggi). Con crediti ECM
  • Corso annuale di secondo livello (dal 2010 a tutt’oggi). Con crediti ECM
  • La corporeità nei percorsi riabilitativi in ambito psichiatrico (2009)
  • L’esame psicomotorio (2008)
  • Le difficoltà motorie nella terza età (2006)
  • La prevenzione in psicomotricità (2004)
  • Il massaggio infantile (2005)
  • Formazione corporea: immagine del corpo, percezione del movimento (2005)
  • Il Disturbo Autistico (2005)
  • L’approccio psico-comportamentale alla sindrome autistica (1995) (1999 con il patrocinio ANUPI)
  • Aggiornamento in terapia psicomotoria e formazione corporea (con al collaborazione del centro Ricerca e Terapia Psicomotoria (Milano) (2001,2002))
  • Riabilitazione dei disturbi di apprendimento scolastico per terapisti e insegnanti (1984/85)
  • Noi e il bambino con autismo (1995) patrocinio ANUPI
  • I disturbi dell’apprendimento scolastico (1995) patrocinio ANUPI
  • Corso di specializzazione in terapia psicomotoria per psicomotricisti e terapisti della riabilitazione . In collaborazione con il Centro Ricerca e Terapia Psicomotoria, Milano,(1997)
SEMINARI
  • Il ruolo terapeutico nell’intervento psicomotorio (2010)
  • I Disturbi Minori del movimento (2010)
  • Iperattività e Inerzia Decisionale nei Disturbi Generalizzati dello Sviluppo (2010)
  • Limiti possibilità dell’intervento psicomotorio con il bambino con Disturbo da Deficit di Attenzione con Iperattività (2010)
  • L’intervento psicomotorio con il Disturbo Autistico (2003, 2004, 2005, 2006) crediti ECM
  • L’intervento psicomotorio con le disgrafie e i disturbi Visuo-spaziali (2003) crediti ECM
  • L’intervento psicomotorio con le disprassie (2003) con crediti ECM
  • L’attività intenzionale e i suoi disturbi (2006)
  • Le psicosi nell’adulto (2006)
  • Le demenze nella terza età (2006)
  • Il Disturbo Autistico (2006)
  • L’inibizione dell’azione (2005)
  • I disturbi di apprendimento (1995, 2001, 2002, 2005)
  • L’intervento psicomotorio in età evolutiva (2003) con crediti ECM
  • La valutazione psicomotoria e le diverse modalità di conduzione della seduta riabilitativa (2003) crediti ECM
  • Le disprassie in età evolutiva (1984, 2000, 2002, 2005)
  • Grafo motricità e rieducazione della scrittura (2002)
  • Lateralità (1988)
  • Disfasie in età evolutiva (2003)
  • Corporeità nella schizofrenia (2002)
  • Psicomotricità e malattia di Alzheimer (2002)
  • Aspetti genetici del ritardo mentale (2002)
  • Il ruolo dello psicomotricista in ambito preventivo (2002)
  • Basi biologiche delle interazione mente-corpo-ambiente (2003) con crediti ECM
  • Attività motorie per persone con patologie da invecchiamento (2003) con crediti ECM
  • Il ruolo del gioco in terapia psicomotoria (2000)
  • Risultati zero: presentazione di casi difficili e impossibili (1996) con patrocinio ANUPI
  • Le epilessie in età evolutiva (1997)
  • Pratica dell’indagine psicomotoria in età evolutiva . Con patrocinio dell’Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti Italiani (ANUPI) (1992)
  • Informazioni su alcune tecniche di riabilitazione neuromotoria (1982)
  • La valutazione psicomotoria e le diverse modalità della conduzione della seduta riabilitativa (2003) con crediti ECM
  • Originalità del percorso formativo dello psicomotricista. In collaborazione con la Società Italiana di Psicomotricità e con il Centro Nazionale per la Pratica Psicomotoria, Milano. Con il patrocinio ANUPI (1995)
  • Iperattività in età evolutiva (1994)
  • Musica e espressione corporea (1992)
  • Il metodo Feldenkreis (2004)
  • Psicoanalisi: l’intervento del reale nella determinazione delle risposte delle azioni (2003)
  • La lateralità (1988)
  • Patologia dell’apprendimento e progetto terapeutico ( in collaborazione con il Centro Studi di psicomotricità e di psicoterapia del dott.R.Russo, Milano). Con il patriconio del CISTC (Certificato Internazionale in Scienze e Tecniche del Corpo) (1987)
  • Sindrome psicomotorie e progetto terapeutico ( in collaborazione con il Centro Studi di psicomotricità e di psicoterapia del dott.R.Russo, Milano) Con il patriconio del CISTC (Certificato Internazionale in Scienze e Tecniche del Corpo) (1987)
  • Valutazione della motricità e pratica dell’osservazione psicomotoria ( in collaborazione con il Centro Studi di psicomotricità e di psicoterapia del dott.R.Russo, Milano) Con il patriconio del CISTC (Certificato Internazionale in Scienze e Tecniche del Corpo) (1987)
  • Patologia dell’apprendimento e progetto terapeutico . (In collaborazione con il Centro Studi di psicomotricità e di psicoterapia del dott. R.Russo, Milano, 1987)
  • La funzione dell’oggetto sullo sviluppo neuropsichico e sua utilizzazione in terapia psicomotoria(1986)
  • La funzione del gioco simbolico in terapia psicomotoria (1986)
  • Analisi di alcuni problemi di inserimento del bambino portatore di handicap nella scuola dell’obbligo (1982)
  • Riabilitazione psicomotoria e disprassie (1984)
  • Terapia psicomotoria e psicosi (1985)
  • L’Iperattività in età evolutiva (1994)
  • Analisi di alcuni problemi di inserimento del bambino portatore di handicap psichico nella scuola dell’obbligo (1982)
  • Lo sviluppo cognitivo e psicomotorio del bambino da 0 a 3 anni
CORSI, SEMINARI, LABORATORI IN AMBITO MUSICALE
  • Corso di psicomotricità ad indirizzo musicale di secondo livello ( 2012/2013)
  • Corso di psicomotricità ad indirizzo musicale di primo livello ( 2011/2012)
  • La musica nell’intervento educativo e riabilitativo (2009)
  • Sensibilizzazione all’ascolto e all’uso del suono musicale in riabilitazione (2008) crediti ECM
  • La musica e il cervello (2007)
  • Musica e movimento: un incontro (2007)
  • Il ruolo della musica e del suono in terapia psicomotoria (2003) crediti ECM
  • Laboratori con strumenti a percussione (2007)
  • Corso di percussione per terapisti del movimento (2004)
  • Danza terapia(2002)
  • Il gesto e la voce (2003) crediti ECM
  • Il ruolo della musica in terapia psicomotoria (2002)
  • Musica e movimento (1996) con patrocinio ANUPI
  • Movimento, ritmo, musica (1999)
  • Musica e espressione corporea (1992)
CONVEGNI
  • Psicomotricità in scena. Relatori: allievi dei corsi triennali. M.Massenz, E. Magnifico, C.Arcelloni, L, Assennato, C.Mustacchi, C. Albretti, G. Bulgarelli, B. Meroni, C. Costa, C. Ambrosini, A.M.Wille, Teatro Ghislanzoni, Milano, 1999
  • La coordinazione oculo-manuale. Relatori: S.Boccardi, R. Rocca, C.Ambrosini, M.L.Zocchi, A.M.Wille. Con il patrocinio dell’U.I.S:P: (Unione Italiana Sport Popolare). Pallestra Fossati, Milano, 19/20 aprile 1986
  • I disturbi dell’apprendimento scolastico e la pratica psicomotoria Relatori: G.Cossu, P. Bernabei, E.Sechi, E. Ghillani, R. Bissi, P. Affanni, C. Ambrosini, A.M.Wille. D’intes con il Provveditorato agli Studi di Milano. Con il patrocinio del Comune di Milano. Auditorium San Fedele, Milano, 18/19 febbraio 1984
  • La dislessia in età evolutiva. Relatori: A.Tomatis, Y. Sattler, G.Geitlinger, A.Gentili, G. Baleydier, S. Manassi, D. Robin, P. Madaule, A.M.Wille. Con il patrocinio del Comune di Milano, salone ICEI, Milano, 22/23 gennaio 1983
  • Le disgrafie in età evolutiva. Relatori: G. Battaglia, G. Olavarria, C. Ambrosini, Y. Sattler, A.M.Wille, Salone ICEI, Milano , 21,22, novembre 1981
  • Indicazioni e limiti nella terapia psicomotoria. Relatori: C. Morosini, T sattler, G. Olavarria, A. Benporat, R.C. Russo , A.M.Wille. Salone ICEI , Milano, 29/33 novembre 1980
ALTRE INIZIATIVE
  • Presentazione del libro “il corpo musicale” di A.M.Wille (Armando Editore) con musica e danza dal vivo. Relatori: L. Brunelli Felicetti, Antonella Caputo, Massimo Caserini, Alessandra Gallone, Marina Massenz A.Visioli. Teatro Sales, Milano, 26 novembre 2006
  • Psicomotricità, Arte e Poesia: presentazione del Manuale di terapia psicomotoria di Anne- Marie Wille e Claudio Ambrosini, Cuzzolin Editore, Napoli. Con esecuzione di musiche composte da Anne-Marie Wille (fisarmonica), e da Michele Piemontese (percussioni) . Esposizione di acquerelli e pastelli di Claudio Ambrosini. Lettura di poesie dialettali del pittore Fabio Spazzi. Interventi di Lucilla Assennato, psicomotricista, e Roberto Russo, Neuropsichiatra infantile.